Ancora un fermo per l’omicidio di due soldati britannici compiuti dalla Real IRA, avvenuto a marzo all’esterno di Massereene Barracks ad Antrim

massereeneIl cinquantunenne viene interrogato anche per il tentato omicidio di cinque persone durante la sparatoria.

Era tenuto in custodia nella zona della Contea di Antrim ed è stato trasferito nella Serious Crime Suite della stazione di polizia di Antrim per gli interrogatori.

I genieri Patrick Azimkar, 21 anni di Londra, e Mark Quinsey, 23 anni di Birmingham, erano stati colpiti all’esterno della caserma.

Sono stati i primi soldati uccisi in Irlanda del Nord dopo 12 anni.

L’importante repubblicano di Lurgan, Colin Duffy, 41 anni, è uno dei due uomini accusati per gli omicidi. L’altro è Brian Shivers, attualmente rilasciato a causa delle sue condizioni di salute.

Duffy è in carcere da marzo.