Massereene Barracks ad AntrimL’uomo di 51 anni arrestato in collegamento con la morte dei due soldati britannici a Massereene Barracks è stato rilasciato “incondizionatamente”, secondo quanto affermato dalla polizia.

I genieri Mark Quinsey e Patrick Azimkar furono uccisi, mentre altri due soldati e i due fattorini di Domino’s Pizza sono stati feriti quando gli aggressori hanno aperto il fuoco.
La Real IRA si è assunta la responsabilità per l’attacco.

L’uomo era stato fermato ieri nella Contea di Antrim e trasportato presso la Serious Crime Suite della stazione di polizia di Antrim per gli interrogatori.

Già 13 persone sono state arrestate e due di esse, Brian Shivers e Colin Duffy, sono state formalmente accusate in relazione agli omicidi.