Il parlamentare unionista ha chiesto la restituzione del murales lealista che è stato rubato e posizionato sul bonfire di Divs

Michael McGimpsey, UUPLa polizia sta indagando il furto del murales dipinto da una ragazzina di Sandy Row.

Il parlamentare di South Belfast Michael McGimpsey ha chiesto con urgenza agli autori del furto del murales comunitario, preso dalla zona di Linfield Road e posizionato sul bonfire repubblicano di Divis, di restituirlo immediatamente.

Il murales è stato portato via mercoledì sera.

In un comunicato, l’ex ministro della Salute McGimpsey ha affermato: “Mi sono molto preoccupato quando sono stato informato del furto del murales da Linfield Road a Sandy Row. Era stato disegnato da una ragazza della zona e il suo furto ha causato grande irritazione e dolore nella comunità.

“Chiedo a chi ha rimosso il murales per posizionarlo sul bonfire di restituirlo immediatamente.

“Le intenzioni delle persone coinvolte sono chiaramente di innalzare le tensioni comunitarie in un periodo in cui sono già molto sollecitate”.

Giovedì la giornalista ed editorialista dell’Irish News, Allison Morris, ha affermato di essere stata aggredita con un lancio di bottiglie sul luogo del bonfire.

Ha scritto su Twitter: “Appana attaccata con bottiglie da un gruppo di ubriachi sul luogo del bonfire di Divis, i turisti sono scioccati dal benvenuto a West Belfast”

Ha poi aggiunto di non essere rimasta ferita dall’attacco.

L’aggressione è stata condannata da giornalisti e politici.

Paul Maskey, Sinn Fein, ha affermato: “L’attacco contro una giornalista da parte dei cosiddetti guardiani del bonfire di Divis è una disgrazia. Non stanno celebrando nient’altro che la mancanza di rispetto”.