Le istituzioni politiche nordirlandesi non sono sostenibili se non sono basate sull’uguaglianza, dice il vice primo ministro nordirlandese Martin McGuinness

Martin McGuinnessPer McGuinness lo stallo sul trasferimento dei poteri su polizia e giustizia non può proseguire.

Dice aver chiesto una data per il trasferimento dei poteri, entro Natale, seguita da un’azione nell’anno nuovo.

Ha riferito di aver incontrato il primo ministro Peter Robinson e di aver deciso insieme di scrivere ai parlamentari riguardo alla scelta del ministro della Giustizia.

Una data per il decentramento dei poteri sulla polizia, ha affermato, dovrebbe essere scelta entro Natale.

“Credo la grande maggioranza della gente voglia vedere la polizia e la giustizia nelle mani di gente del posto”, afferma.

Un disegno di legge che apre la strada per il trasferimento dei poteri ha superato lo stadio finale all’Assemblea nordirlandese martedì.

Crea un ministero della Giustizia e permette l’insediamento di un ministro con il supporto di entrambe le comunità.

Il DUP e lo Sinn Fein hanno dibattuto per mesi sulla questione, spesso indicata come “l’ultimo pezzo del puzzle della devolution“.

Il leader del DUP ha detto che il decentramento dei poteri sulla polizia avrà luogo quando ci sarà una sufficiente fiducia comunitaria, mentre lo Sinn Fein vuole il trasferimento al più presto possibile.