Il vice primo ministro ha accusato i dissidenti repubblicani di trasformare il Bogside in un ghetto

McGuinness ha affermato che piccoli elementi della comunità sono usati e manipolati dalla Real IRA. Il gruppo repubblicano ha lanciato minacce di morte contro lo shinner.

“I cosiddetti portavoce politici condannano i giovani che scrivono sui muri come teppisti e criminali quando loro stessi sono, nei patti, gli istigatori”, ha detto McGuinness.

“Hanno effettivamente cercato di trasformare parti di Derry in un quartiere malfamato.

“Fuori dalla scuola dove studia il più vecchio dei miei nipoti, un giorno ho visto la scritta ‘Martin tu sei il prossimo’.

“Né io né i miei colleghi nello Sinn Fein permetteranno a queste minacce di fermarci”.

Parlando venerdì al Free Derry Corner, il parlamentare shinner ha detto di avere un lavoro e di volerlo portare a termine.

McGuinness ha riferito che sua moglie ed i figli sono stati insultati in strada.

“La gente prova a dirottare la causa repubblicana per i propri scopi. Bene, non ci riusciranno”, ha proseguito McGuinness.

“Abbiamo un lavoro da fare. Sì, è un lavoro difficile e, sì, potrebbe essere un lavoro pericoloso e, sì, alcuni di noi possono perdere la vita in futuro.

“Ma non mi farò minacciare, non permetterò di essere intimidito e sicuramente non vivrò nella paura”.

Photo: Martin Melaugh - © CAIN

Photo: Martin Melaugh - © CAIN