Ulster CovenantLa prevista inaugurazione di un basamento di quasi due metri che commemora la firma dell’Ulster COvenant a Portadown ha causato preoccupazione tra i nazionalisti locali, secondo cui ci sarebbe dovuta essere prima una consultazione pubblica.

la struttura in granito, finanziata dalle istituzioni orangiste tra cui i Black Perceptory e gli Apprentice Boys, sarà mostrata al pubblico il 30 giugno nel centro città, accanto alla statua del Colonnello Saunderson, e giunge nel centenario della sigla del Patto, voluto dagli unionisti nel 1912 in opposizione alla Home Rule.

Dolores Kelly, parlamentare SDLP, è preoccupata per la mancanza di consultazione con l’intera comunità ma Darryl Hewitt, Maestro distrettuale dell’Orange Order, ha detto di “aver seguito tutte le procedure legali”, ottenendo i permessi di costruzione e pubblicizzando l’evento sui quotidiani locali.

Johnny McGibbon, Sinn Fein, ha riferito all’Irish News che il monumento “sarà interpretato da molti come un segnale che gli unionisti sentono la cittadina come un centro protestante per gente protestante”.