Michelle Gildernew | Rodney ConnorIl ricorso legale contro l’elezione di Michelle Gildernew, Sinn Fein, nella circoscrizione di Fermanagh/South Tyrone è stato respinto.

Il caso era stato portato avanti del candidato unionista Rodney Connor, che perse per soli 4 voti dopo tre conteggi.

Il Lord Chief Justice ha trovato che mentre c’erano alcuni problemi su come sono stati condotti i conteggi, nessuno avrebbe prodotto un risultato diverso.

Connor aveva parlato di violazione delle norme elettorali.

Il mese scorso a seguito di un’audizione di tre giorni a Dungannon, il numero delle schede contestate è risultato essere tre.

Rilasciando la sentenza all’Alta Corte di Belfast venerdì, il Lord Chief Justice Sir Declan Morgan ha sottolineato che tre voti in più sono rimasti esclusi.

Tuttavia, ha detto: “Anche se questi voti fossero stati introdotti in violazione delle regole e se fossero stati tutti conteggiati a favore del primo convenuto, la loro esclusione avrebbe ancora dato il primo convenuto (Michelle Gildernew) una maggioranza di un voto e il risultato non sarebbe stato compromesso.

“Quindi stabiliamo che Michelle Gildernew è stata debitamente eletto come deputato al Parlamento per la circoscrizione di Fermanagh e South Tyrone e invieremo la nostra sentenza allo Speaker della House of Commons.”

Le elezioni dello scorso maggio sono state le prime in Irlanda del Nord in cui le operazioni di conteggio hanno avuto luogo subito dopo la chiusura dei seggi elettorali.