La prima donna sindaco di Belfast da quasi 30 anni eletta lunedì sera

Naomi Long, Belfast MayorNaomi Long, 37 anni, vice leader dell’Alliance Party, ha vinto con l’appoggio dello Sinn Fein e dello SDLP per 26 voti a 24.

Ha battuto il candidato del DUP William Humphrey dopo le speculazioni su un patto elettorale che dovrebbe averla intralciata.

L’unica altra donna eletta sindaco di Belfast è stata la consigliera dell’Ulster Unionist Party, Grace Bannister, nel 1981.

Naomi Long ha detto che la sua elezione è stata come uno shock.

“E’ una cosa buona per la città e dimostra i passi in avati fatti.

“Tra le mie priorità c’è il tentativo di sanare le divisioni nella società.

“Voglio lavorare con il consiglio cosicché la gente possa ottenere le migliori opportunità possibili”.

Ha affermato di voler affrontare le barriere che esistono sia fisicamente che nella testa delle persone e ha aggiunto di essere onorata per la sua elezione come prima donna a ricoprire questa carica da quasi 30 anni.

“Spero di rappresentare tutta la popolazione, mostrando che possiamo agire al massimo livello”.

Il leader dell’Alliance Party, David Ford, ha detto: “Sono assolutamente estasiato. Credo Naomi si sia mostrata ai suoi elettori di East Belfast come una fautrice molto efficace e potente e di essere la persona ideale per rappresentare l’intera Belfast e per simboleggiare il futuro in comune di cui abbiamo gravemente bisogno”.

Ex consulente tecico, Naomi Long è stata eletta nel Belfast City Council nel 2001 ed è stata parlamentare per la circoscrizione di East Belfast dal 2003.

Sposata con il consigliere Michael Long, vive a Ballyhackamore.

Come portavoce dell’Alliance Party per l’educazione ha lottato per salvare le biblioteche di East Belfast dalla chiusura e ha proposto con successo il divieto di fumo in tutti gli spazi pubblici.