New Lodge, Belfast | POW MuralDomenica 20 novembre centinaia di repubblicani si sono riunti a New Lodge per vedere il nuovo murales dedicato ai prigionieri repubblicani rinchiusi a Maghaberry.
Sul dipinto si vede la silhouette di un uomo con il pugno sollevato, segno iconico della resistenza. Nella bandiera irlandese viene comparato il campo di concentramento di Maghaberry con i Blocchi H di Maze. Al centro il simbolo dell’allodola, lo spirito della libertà. Sono presenti anche i rimandi alle questioni del movimento controllato e delle strip search, insieme con frasi di Bobby Sands. In calce al murales si legge “Maledette le tue concessioni, Inghilterra. Vogliamo la nostra libertà” (Damn your concessions England. It’s our freedom we want).

L’oratore principale è stato il consigliere repubblicano indipendente per Newry e Mourne, Davy Hyland. Uno dei pochi repubblicani eletti apertamente schierato per i prigionieri repubblicani, Davy ha fatto un discorso esaltante.

Il murales è stato dipinto da Damien Walker. Damien è stato molestato quotidianamente dalla PSNI mentre stava lavorando al grande dipinto. Gli agenti gli hanno detto che la sua vita sarebbe divenuta un inferno per aver dipinto il murales.

New Lodge, Belfast | POW MuralNew Lodge, Belfast | POW MuralNew Lodge, Belfast | POW Mural