La polizia ha riferito che la bomba lasciata in un furgone abbandonato vicino al confine, conteneva circa 250 kg di esplosivo ed un detonatore

Bomba a NewryIl Soprintendente Capo Alasdair Robinson ha detto che se la bomba fosse esplosa, avrebbe potuto uccidere “chiunque nel raggio di 50 metri”.

Afferma il poliziotto: “L’ordigno era composto da due barili contenenti 125 kg di esplosivo in ciascuno e da un detonatore – elementi che significano che era pronta ad esplovere”.

Giovedì pomeriggio un passante aveva visto il furgone Citroen Berlingo posizionato in Fathom Line ed aveva avvertito la PSNI.

Il furgone aveva ancora il motore acceso.

Il comandante ha proseguito: “Questo è un ordigno molto importante – due volte il peso della bomba che venne lasciata al tribunale di Newry due anni fa. Se fosse esplosa, avrebbe causato una devastazione.

“Il furgone e la bomba sono stati portati via per ulteriori indagini”.

Non si sa per quanto il veicolo fosse rimasto lì e neppure quante vetture gli sono passate accanto.

La polizia è stata criticata per questa situazione.

Tuttavia il Soprintendente Robinson ha affermato che la polizia ha chiuso la strada 12 minuti dopo essere giunta a conoscenza che il veicolo era sospetto.

“Molti servizi di polizia avrebbero lottato per far chiudere una strada di confine internazionale in questo breve tempo”, ha affermato.

“Abbiamo fatto tutto quanto potevamo per proteggere le vite umane”.

Ha lanciato un appello a chiunque giovedì o in precedenza abbia notato il furgone Citroen Berlingo nella zona.

Il parlamentare UUP per Newry e Armagh, Danny Kennedy, si è detto sollevato che l’ordigno non abbia provocato problemi nella comunità.

Ha descritto i responsabili come “terroristi pericolosi e zelanti”.

Il ministro per lo Sviluppo Regionale afferma che i perpetratori sono “determinati a provocare gravi danni, ferimenti e morti tra i membri delle forze di sicurezza senza preoccuparsi delle conseguenze per le comunità locali”.

Kennedy teme sia solo “questione di tempo” prima che qualcuno tra le forze di sicurezza possa morire per mano dei paramilitari.

Micky Brady, parlamentare dello Sinn Fein, ha detto a Utv che le vite umane sono state messe in pericolo fin da quando il furgone è stato abbandonato.

“Quali fossero le intenzioni lo sa solo Dio”.

Ha spiegato di essersi chiesto se i responsabili erano a conoscenza delle loro stesse intenzioni.

Continua Brady: “Secondo quanto ci hanno riferito, questo è un ordigno molto grande e avrebbe potuto causare un’assoluta distruzione”.