Nove persone sono collegate per le violenze che hanno seguito la parata degli Apprentice Boys a Derry

Trouble at Apprentice Boys of Derry paradeSono ventisei le persone interrogate dalla polizia dopo i disordini scoppiati sabato sera.

Due poliziotti sono stati feriti in seguito al lancio di bottiglie incendiarie e altri oggetti.

I disordini sono scoppiati presso Butchers Gate, Magazine street, Fahan Street e Memorial Hall.

Sei uomini – di 48, 30, 28, 22, e due di 25 anni – sono accusati di disturbo dell’ordine pubblico e altri due – 17 e 21 anni – per possesso di bottiglie incendiarie.

Dovrebbero comparire in aula presso il Tribunale di Derry il prossimo mese.

Un altro ragazzo arrestato sabato sera, dovrà presentarsi in tribunale per aver infranto le condizioni per il rilascio su cauzione.

Le altre 17 persone arrestate sono state rilasciate senza accuse.

La polizia ha detto che la parata è passata “in gran parte pacificamente”.

L’inizio della marcia degli Apprentice Boys of Derry è stata ritardata dopo il ritrovamento di due oggetti sospetti nella zona del Governor Walker’s Pillar sulle mura cittadine.

Esplosioni controllate sono state eseguite dagli artificieri dell’esercito britannico. Gli oggetti sono stati, in seguito, definiti falsi ordigni molto elaborati.

Il parlamentare di Foyle Pat Ramsey, SDLP, ha detto che “un piccolo numero di estremisti” avevano intenzione di provocare disordini.

Ad ogni costo

“Entrambe le parti della comunità volevano un passaggio della parata tranquillo e senza incidenti, e così è avvenuto”, afferma Ramsey.

“Ma un piccolo numero di estremisti volevano usare la parata come pretesto per causare disordini a qualsiasi costo, così hanno piazzato delle finte bombe e poi hanno fatto quanto in loro potere per causare violenza nelle strade”.

Quasi 10.000 Apprendice Boys e 130 bande musicali hanno preso parte alla parata.