Una squadra di esperti ha cominciato la ricerca in una nuova parte di territorio

I “Disappeared” (gli Scomparsi) sono persone rapite, uccise e sepolte segretamente dall’IRA durante i Troubles.

Mentre sei corpi sono stati recuperati nel corso degli anni, nove famiglie stanno ancora aspettando una svolta nelle indagini sui loro casi.

La Independent Commission for the Location of Victims’ Remains (Commissione Indipendente per il Ritrovamento dei Resti delle Vittime) sta effettuando scavi in una zona paludosa nella Contea di Louth, nel corso delle ricerche del corpo di Gerard Evans.

Il ventiquattrenne venne visto chiedere un passaggio verso casa dopo una serata trascorsa fuori vicino al confine nordirlandese nel 1979.

Quest’ultima ricerca di Evans giunge dopo un’informazione anonima recapitata ad un giornale da un uomo che ha dichiarato di aver fatto parte dell’unità IRA che lo uccise.

Queste informazioni sono rare, nonostante le leggi che impediscono il procedimento penale contro chi fornisce notizia sugli omicidi.

Il fratello di Oliver McVeigh, Columba, aveva solo 17 anni quando sparì da Dublino nel 1975.

“Sicuramente dovrebbe essere un fatto di coscienza, uscire e fornire qualsiasi dettaglio possano conoscere. Potrebbe essere totalmente insignificante per loro ma non inutile per la Commissione”; dice Oliver.

Geoff Knupfer è l’investigatore capo per la Commissione che cerca di trovare gli Scomparsi.

Fu coinvolto anche nelle indagini sugli omicidi di Moors e comprese le difficoltà di cercare di risolvere questo tipo di casi decenni dopo.

Ha affermato: “Chiedere alla gente di raccontare quanto avvenuto 25-30 anni fa nelle zone di cui stiamo parlando, le terre paludose, è molto, molto difficile. Questi luoghi furono scelti per il loro anonimato e per la loro natura”.

Il più recente successo della Commissione è stato il recupero della salma di Danny McIlhone, avvenuto un anno fa.

La sua famiglia è stata quindi in grado di seppellire il proprio caro dopo 27 anni di attesa.

Le famiglie di tutti i Disappeared dicono che è l’unica giustizia che desiderano: dare alle persone amate un’adeguata sepoltura.