Disappeared

Le famiglie degli “Scomparsi” si sono riuniti a Stormont per la loro marcia silenziosa annuale

Diciassette persone – 16 uomini e una donna – furono rapite, uccise e sepolte in luoghi segreti dai paramilitari repubblicani durante il conflitto nordirlandese.

Una corona di fiori è stata deposta dai loro parenti sui gradini del Parlamento nordirlandese sabato pomeriggio, al termine della All Souls Day Silent Walk.

I corpi di sette vittime devono ancora essere ritrovati – compreso quello del ventitreenne Brendan Megraw di West Belfast, scomparso nell’aprile 1978 poco dopo il suo matrimonio.

Suo fratello Kieran ha affermato: “Ci sono famiglie che non hanno potuto dire un adeguato arrivederici ai loro cari. Abbiamo bisogno di informazioni su dove ritrovare i loro corpi.

“Siamo molto grati per tutto il sostegno che riceviamo, ma chiediamo a chiunque sappia qualcosa di farsi avanti”.

Una ventina di persone hanno preso parte alla loro marcia silenziosa nel giorno di Ognissanti.

“È stato un giorno di riflessione e di ricordo” ha proseguito Megraw. “Ma non abbiamo perso di vista il fatto che ci sono ancora corpi da ritrovare”.

Le famiglie hanno chiesto di passare nuove informazioni alla Commissione Indipendente per il Ritrovamento dei Resti delle Vittime (Independent Commission for the Location of Victims’ Remains – ICLVR).