Jean McConville

La polizia ha effettuato oggi l’arresto di un cinquantaseienne in relazione all’omicidio di Jean McConville

La donna, madre di 10 figli, fa rapita, assassinata e sepolta in segreto da un commando dell’IRA nel dicembre 1972.

Il cinquantaseienne si è presentato spontaneamente alla stazione PSNI di Antrim. L’uomo era stato già arrestato lo scorso mese, ma gli interrogatori erano stati interrotti per problemi medici.

Recentemente sono state fermate alcune persone, tra cui il presidente dello Sinn Féin Gerry Adams, in relazione all’assassinio di Jean McConville. Gerry Adams è stato rilasciato senza accuse.

Il leader dello Sinn Féin è stato trattenuto per 96 ore in arresto presso la stazione di polizia di Antrim.

Un documento in relazione ai suoi interrogatori sulla morte di Jean McConville è stato passato alla Pubblica Accusa, che deciderà se occorre intraprendere delle azioni contro di lui.

Jean McConville, una vedova di 37 anni abitante ai Divis Flats di Belfast, è stata la più conosciuta tra le vittime denominate “Disappeared” (gli Scomparsi).

Sedici persone furono sequestrate, uccise e sepolte in segreto dai paramilitari repubblicani durante il conflitto.

Il corpo di Jean McConville fu trovato 31 anni dopo la sua morte da un uomo che passeggiava su una spiaggia nella Contea di Louth.