Un funzionario pubblico che deve rispondere di accuse legate all’omicidio di Kevin McDaid nel 2009 potrebbe perdere la casa per i debiti accumulati

McDaid flowersAaron Beech, 24 anni, di Windyhill Road a Coleraine, è accusato del tentato omicidio di Damien Fleming, nella stessa sera in cui fu assassinato McDaid.

In base ai termini per il rilascio su cauzione, è stato ordinato a Beech di vivere fuori dalla cittadina e affittare una seconda casa a Ballymoney.

E’ stato riferito all’Alta Corte che Beech è stato sospeso senza paga dal lavoro dopo la sua prima apparizione in tribunale e ha sofferto di un’estrema pressione finanziaria.

Secondo un avvocato difensore l’uomo non può affrontare le rate del mutuo, e c’è “un reale pericolo che la casa di famiglia possa essere persa”.

Opponendosi al rilascio, l’accusa ha riferito che tutti gli accusati collegati alla morte di Kevin McDaid sono stati allontanati dalla città, una misura che ha contribuito ad alleviare la tensione nella comunità.

Rifiutando di accogliere la variazione ai termini del rilascio, il giudice ha detto che le condizioni sono state imposte “per prevenire ulteriore violenza”.

Fino ad ora sono 11 gli accusati per l’omicidio di McDaid.

L’uomo, cattolico e padre di 4 figli, fu assassinato da una banda di lealisti vicino alla sua abitazione in Somerset Drive, nel quartiere di Heights.