Funerale di Alan Ryan
Una salva di colpi è stata esplosa sul feretro di Alan Ryan durante il funerale in stile paramilitare repubblicano.

Il picchetto d’onore della Real IRA ha sparato in aria sabato, fuori dall’abitazione di North Dublin della famiglia Ryan, prima che centinaia di sostenitori e amici lo accompagnassero in chiesa per l’ultimo saluto.

Intorno alla chiesa Holy Trinity di Donaghmede c’era una massiccia presenza di poliziotti della Garda.

L’atmosfera si è surriscaldata durante la sepoltura nel cimitero di Balgriffin, dove c’erano pattuglie di poliziotti armati e in assetto anti sommossa, ma nessuno ha risposto alle provocazioni, permettendo alla funzione di proseguire pacificamente.

Nel frattempo gli investigatori stanno continuando ad interrogare un sospettato fermato per l’assassinio de trentaduenne, avvenuto lunedì pomeriggio in pieno giorno.

Membri della Real IRA da tutta Irlanda sono giunti a Dublino per partecipare alla cerimonia funebre.

Sei repubblicani in tenuta da combattimento e a volto coperto hanno sparato in aria prima che il corteo funebre si recasse in chiesa, passando tra bandiere nere e tricolori irlandesi appesi ai lampioni.

Il feretro, coperto da una bandiera irlandese, è stato seguito da oltre duecento persone con la caratteristica uniforme irlandese: camicia bianca, pantaloni e cravatta nera.

Dietro alla bara la famiglia di Alan Ryan, composta dalla madre Marion, dalla compagna Stacey, dalla figlia Alannah e dai figli Anthony, Niamh, Dermot, Eoin e Vincent.

Il 32 County Sovereignty Movement ha condannato “il vigliacco assassinio” del loro amico, compagno e attivista.

Fuori dalla chiesa, dieci uomini in uniforme militare si sono cambiati d’abito all’interno di un furgone bianco. Molti partecipanti al corteo funebre gli hanno fatto scudo per difenderne l’identità, impedendone il riconoscimento e l’arresto.

L’orazione funebre è stata effettuata dal prominente repubblicano di Lurgan Colin Duffy.

Alan Ryan, numero uno della Real IRA a Dublino, era sotto processo per un presunto racket di estorsioni e per aver minacciato un gestore di pub del centro cittadino, costringendolo a interrompere l’attività in 24 ore.

In precedenza era stato incarcerato per aver partecipato ad un campo di addestramento nella Contea di Meath nel 2001 e, in un’altra occasione, per il possesso di un’arma da fuoco.

Il 32 County Sovereignty Movement ha affermato che Ryan lavorara incessantemente per contrastare il diffondersi della droga nella capitale irlandese.

Gli investigatori della Garda stanno cercando di capire se alcune bande criminali hanno deciso di unire le forze per organizzare ed eseguire l’assassinio di Ryan, avvenuto nel quartiere di Grange Lodge a Clongriffin.

Galleria fotografica

Funerale di Alan RyanReal IRA al Funerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanPolizia al Funerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanPolizia al Funerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanFunerale di Alan RyanAlan RyanAlan RyanFunerale di Alan RyanColin Duffy al Funerale di Alan Ryan