Mickey Harte, Tom Elliott, Danny KennedyI politici dell’UUP Tom Elliott e Danny Kenedy non dovranno affrontare alcuna azione disciplinare dall’Orange Order per aver partecipato alla messa funebre con rito cattolico.

Entrambi i politici sono comparsi separatamente di fronte alla commissione disciplinare a Lurgan la scorsa settimana.

L’azione era stata avviata dopo la denuncia della loggia di Sandy Row, a Belfast, secondo cui entrambi gli uomini “avevano svenduto i propri principi per espedienti politici” partecipando al funerale del poliziotto cattolico Ronan Kerr ad aprile.

In base al regolamento dell’Orange Order, ai confratelli è vietato partecipare a funzioni cattoliche.

Parlando alla BBC il leader dell’UUP Tom Elliott ha detto che adesso spera di poter tirare una riga sopra la questione.

“L’Orange order ha processi interni e procedure da seguire e lo hanno fatto e, chiaramente, spero che adesso si possa andare avanti”, ha spiegato.

“Andare avanti nel senso che quanto abbiamo fatto era la cosa giusta”.