Orange OrderLa Commissione Parate ha ribaltato una decisione di limitare la musica suonata dalle bande partecipanti alla controversa parata dell’Orange Order durante il passaggio davanti ad una chiesa cattolica, dopo che il Gran Maestro dell’Ordine si è unito a loro per la prima volta.

In una mossa innovativa, il Gran Maestro della Grand Orange Lodge of Ireland Eddie Stevenson ha scritto questa settimana alla Commissione Parate, esortandoli a rivedere una decisione di vietare di suonare musica quando la Ballymacarrett District LOL n. 6 passerà davanti alla chiesa di San Matteo in Newtownards Road il 12 luglio.

Anche una delegazione di politici unionisti si è incontrata con la Commissione Parate per prendere posizione sul caso.

In una nuova decisione emessa ieri sera, i responsabili della Commissione hanno detto agli organizzatori che potranno suonare inni durante la parte contenziosa del percorso.

In passato, l’Ordine di Orange ha ignorato le determinazioni della Commissione Parate in materia di riproduzione della musica durante il passaggio di fronte alla chiesa cattolica.

Nel gennaio di quest’anno, Stevenson aveva scritto alla Commissione Parate dicendo loro che non avrebbe tenuto contatti con loro.

Questa settimana è stata la prima volta che Stevenson ha scritto alla Commissione riguardo ad una decisione.

Nonostante l’apparente cambiamento di direzione, che è permessa dalla politica della Gran Loggia, l’Orange Order di Belfast ieri sera ha chiesto la rottamazione della Commissione Parate.

Un portavoce ha dichiarato: “La Commissione Parate non è riuscita a cogliere lo stato d’animo nella parte est di Belfast. Non capiscono il male che le loro decisioni hanno causato. Ancora una volta la loro arroganza è stata chiara gli occhi di tutti e se ne devono andare”.

Un portavoce della Commissione Parate rifiutato di rispondere.

Come previsto, al Greater Ardoyne Residents Collective (GARC) è stato negato il permesso di marciare lungo un tratto di Crumlin Road il 12 luglio, nello stesso tempo in cui gli orangisti passeranno di fronte agli Ardoyne Shops.

Lo scorso anno il GARC organizzò un sit-down di protesta a CrumlinRoad, in opposizione all’annuale parata contenziosa.

Circa 80 agenti della PSNI furono feriti nel 2010, tra cui una poliziotta con gravi lesioni al collo, nei quattro giorni di gravi disordini nella zona.

La Commissione Parate ha anche vietato alla parata di Drumcree di domenica di ritornare al centro cittadino attraversando la nazionalista Garvaghy Road.

Il modulo 11/1 era stato inviato dalla Portadown LOL No 1 nella giornata di martedì, dopo che si era saputo degli avvisi di comparizione nei confronti di 15 persone che avrebbero partecipato ad una parata illegale a Lurgan.

Il Gran Segretario della Grand Orange Lodge of Ireland, Drew Nelson, si è appellato alla calma per il periodo del 12 luglio. Nelson ha affermato: “Se qualsiasi violenza o disordine saranno provocate da chi si oppone alle nostre parate, non dovrà esserci alcuna risposta”.