Allarme bomba a Lurgan

Un ordigno funzionante, costruito per “uccidere o dilaniare”, è stato disinnescato nei pressi di una scuola di Lurgan

L’ordigno è stato ritrovato in uno dei due allarmi sicurezza lanciati nel Nord, che hanno provocato gravi disagi nelle contee di Down e Armagh, forzando l’evacuazione di una casa di cura e di tre scuole.

L’allarme alla Ceara School di SLoan Street a Lurgan è terminato dopo l’esecuzione di un’esplosione controllata su un oggetto sospetto, dichiarato “un ordigno funzionante”.

La polizia ritiene che sia stato lasciato lì dai gruppi repubblicani contrari al processo di pace. Adesso i resti sono stati trasportati in laboratorio per ulteriori indagini.

L’ispettore capo Anthony McNally,Comandante di zona per Craigavon​​, ha dichiarato: “Questo dispositivo è stato progettato per uccidere o mutilare chiunque fosse nelle vicinanze, sia agenti di polizia che residenti.

“I responsabili hanno mostrato disprezzo per la comunità locale, mettendo a rischio anche i bambini. Siamo molto fortunati perché nessuno è stato ucciso o ferito”.

Secondo il preside della scuola, l’allarme era stato lanciato da una telefonata nella notte.

“Vengo da un’epoca in cui c’era il conflitto, e le scuole erano sempre viste come luoghi in cui i bambini potevano sentirsi al sicuro”, ha affermato il dottor Peter Cunningham.

“Penso che chiunque metta un ordigno, sia funzionante che un’imitazione, in una scuola speciale ha raggiunto il livello più basso in questo paese”.

Il dottor Cunningham ha detto che la routine è fondamentale per i suoi alunni e il disagio provocato dall’allarme potrebbe segnarli nel profondo.

Ha poi aggiunto: “Sono così profondamente deluso. I miei ragazzi, tutti con grave difficoltà di apprendimento, non hanno mai fatto male a nessono e chi ha provocato tutto questo è profondamente spregevole”.

Sloan Street è stata riaperta dopo essere stata chiusa per gran parte della giornata.

Circa 300 alunni della Carrick Primary School non sono potuti andare a scuola a causa dei cordono della polizia.

Il ministro dell’Istruzione John O’Dowd ha condannato i responsabili per gli ordigni di venerdì.

Il ministro dello Sinn Féin ha detto: “Io, insieme con il resto della comunità, sono disgustato dalle azioni di coloro che hanno messo una bomba alla scuola speciale Ceara di Lurgan questa mattina.

“Non c’è contrasto più stridente che guarda l’azione degli attentatori e quelle di chi opera giorno per giorno alla Ceara, premurosi e amorevoli con i propri allievi.

“La scuola Ceara, il suo personale, gli alunni e i genitori rappresentano tutto ciò di cui possiamo essere orgogliosi nella nostra comunità. Quelli dietro a questo attacco sono l’esatto contrario di tutto ciò che Ceara rappresenta”.

Il parlamentare DUP David Simpson, presente sulla scena, ha affermato: “Qualcuno prende un ordigno e lo lascia accanto ad una scuola speciale: è pazzesco. La mentalità è irreale e sta provocando grandi problemi in questa città oggi”.

L’ispettore capo McNally ha continuato: ” Vorrei ringraziare i residenti e l’intera collettività per la loro pazienza e il sostegno durante questa operazione e voglio rassicurarli che non ci scoraggeremo per questo attacco.

“Continueremo a fornire il servizio personale, professionale e protettivo che la stragrande maggioranza dei residenti nella zona di Lurgan vogliono avere”.

Nel frattempo l’altro allarme sicurezza a Holywood si è concluso dopo che gli artificieri hanno esaminato l’oggetto sospetto e lo hanno definito “un falso ordigno”.

I residenti sono stati autorizzati a tornare nelle abitazioni e le strade hanno riaperto dopo l’ evacuazione della scuola materna Holywood e della struttura protetta Abbeyfield House.

Gordon Dunn, parlamentare DUP per North Down, ha detto che il suo ufficio elettorale è stato evacuato per l’allarme in Church Road.