Paramilitari lealisti in azione a Carrickfergus

Il ferimento con arma da fuoco di un importante lealista fa temere ad un aumento delle tensioni prima di Natale

William Cameron, 50 anni, è stato attaccato venerdì sera vicino ai negozi del quartiere Castlemara a Carrickfergus.

Il consigliere locale Billy Ashe ha detto al Belfast Telegraph che la gente ha paura di cosa può avvenire adesso.

William Cameron, importante lealista incarcerato per possesso di proiettili, era coinvolto politicamente con l’Ulster Democratic Party (UDP) e in seguito con l’Ulster Political Research Group (URPG), entrambi strettamente legati con i paramilitari dell’Ulster Defence Association (UDA).

Cameron stava passeggiando quando è stato avvicinato da tre uomini a volto coperto, che gli hanno sparato ad un polpaccio.

Asha ha detto: “Avevamo sperato che questi fatti insensati fossero sepolti nel passato e non vogliamo il ritorno di questo genere di attacchi a Carrickfergus”.

Il parlamentare di Alliance Party Stewart Dickson ha detto di essere “disgustato” dall’attacco in stile paramilitare e condannare gli autori dell’agguato.

“Gli attacchi come questo non hanno posto nella nostra società e spero che la vittima sia capace di una completa guarigione.

“I miei pensieri sono rivolti a lui in questo momento difficile” ha detto il parlamentare.

Roy Beggs, parlamentare per East Antrim, ha detto che l’attacco potrebbe provocare cicatrici, disabilità o qualcosa di peggio.

“È profondamente deplorevole che una pistola sia stata utilizzata sulle strade di Carrickfergus.

“La polizia viene distratta dalle sue normali funzioni per indagare su questo grave incidente” ha detto Beggs.

“Vorrei fare appello alla comunità locale affinché aiuto la polizia, che hanno bisogno di informazioni per affrontare questo crimine”.

Gli investigatori chiedono ai presunti testimoni di farsi avanti.

“È stato riferito che verso le 19:30 un uomo, di circa cinquant’anni, era fuori a piedi nei pressi dei negozi di Castlemara, Carrickfergus, quando è stato avvicinato da tre maschi a volto coperto”, ha detto un portavoce della PSNI.

“L’uomo è stato successivamente colpito alla gamba ed è stato portato in ospedale per la medicazione di un singolo colpo di pistola al polpaccio.

“Si ritiene che i tre maschi si siano allontanati a piedi, ma non sappiamo in che direzione”.