Royal Irish Regiment wristbandIl presidente dello Sinn Fein Gerry Adams si è scontrato con Owen Paterson perché il segretario di Stato ha presenziato all’incontro con le famiglie delle vittime di Ballymurphy indossando un bracciale a sostegno delle truppe britanniche.

I dettagli del loro disaccordo avvenuto dietro le quinte sono stati raccontati dopo che Adams ha guidato una delegazione delle famiglie di West Belfast ad un incontro con il parlamentare dei Conservative per discutere del massacro di Ballymurphy.

Ma mentre i parenti raccontavano come 11 dei loro cari furono uccisi dalle truppe britaniche nel 1971, Adams ha contestato Paterson perché indossava il bracciale di sostegno al Royal Irish Regiment durante l’incontro.

Fonti governative minimizzano l’incidente e raccontano che Paterson ha indossato il bracciale verde per un lungo periodo a sostegno delle truppe stanziate nella circoscrizione di North Shropshire e non aveva alcuna intenzione di causare offese.

Ma i critici che hanno raccontato gli eventi dell’incontro a Stormont House, vicino all’edificio dell’Assemblea a Belfast, hanno affermato: “Durante l’incontro, il bracciale era chiaramente visibile.

“Ad un certo punto Gerry ha contestato Paterson per aver indossato il bracciale, vista la natura dell’incontro.

“Gerry ha spiegato che questo (il Royal Irish Regiment) è nato dall’UDR (Ulster Defence Regiment), che non riscuote molto successo tra i nazionalisti.

“Ma ancora più importante è che si trattava di un incontro in cui il segretario di Stato britannico stava ascoltando una serie di racconti horror da parte di famiglie che sono vittime dell’esercito britannico”.

Una fonte del governo ha detto che Paterson non voleva offendere nessuno e ha indossato il bracciale per sostenere le truppe provenienti dalla zona che rappresenta a Westminster.

“Il reggimento ha la base nella circoscrizione di Owen Paterson e recluta soldati da entrambe le comunità in Irlanda del Nord, dalla Repubblica d’Irlanda e da altre 11 nazioni” prosegue la fonte. “Il segretario di Stato è molto orgoglioso di sostenerli nella loro missione in Afghanistan”.