Un alto funzionario dello Sinn Fein ha accusato il DUP ed il NIO di impegnarsi in una strategia di rischio calcolato e opportunismo a breve termine sul trasferimenti dei poteri

PSNI checkpointDeclan Kearney ha detto che le tattiche degli unionisti e del governo hanno il potenziale di trasformare l’attuale stallo in una “completa caduta libera”.

Il suo commento è apparso su An Phoblacht.

Per Kearney il DUP ed il governo non hanno ancora “imparato le lezioni politiche”.

Entrambi stanno facendo “supposizioni errate” secondo cui lo Sinn Fein è così impegnato nelle istituzioni di Stormont da non possedere più alcuna influenza politica.

Kearney afferma che i repubblicani stanno seguendo “una traiettoria nazionale” e le istituzioni locali hanno valore solo se seguono i termini concordati nel Good Friday Agreement (Accordo del Venerdì Santo) e del St. Andrews Agreement.

Lo scorso mese, il primo ministro Gordon Brown ha rivelato i piani economici per il trasferimento dei poteri.

Lo Sinn Fein ha già approvato l’accordo, ma il DUP ribadisce che la comunità unionista deve avere fiducia nei progetti e sta cercando di ottenere alcune concessioni.

Il leader del DUP, e primo ministro nordirlandese, Peter Robinson, ha affermato che la questione sulle parate deve essere risolta prima di qualsiasi trasferimento.