Più di 300 milioni di euro (260 milioni di sterline) saranno tagliati al bilancio per la gestione della sicurezza nei prossimi quattro anni

David FordIl Northern Ireland Prison Service dovrà trovare il metodo per risparmiare circa 80 milioni di euro (65 milioni di sterline).

Le cifre sono contenute nella bozza di bilancio pubblicata giovedì dal ministero della Giustizia.

I dettagli dei tagli giungono quando la PSNI sta chiedendo 250 milioni di euro (200 milioni di sterline) di fondi aggiuntivi al ministero del Tesoro per contrastare la minaccia repubblicana.

Il ministero della giustizia ha un budget di oltre 5,5 miliardi di euro (4,5 miliardi di sterline) per i prossimi quattro anni. Ma, come per gli altri ministeri di Stormont, il ministro delle Finanze Sammy Wilson ha chiesto di effettuare dei tagli di bilancio.

La grande maggioranza del bilancio viene speso per la gestione della sicurezza e per le carceri, e questi settori sosterranno la maggioranza dei tagli proposti nella bozza del ministero.

La PSNI avrà a disposizione per il prossimo quadriennio circa 3,6 miliardi di euro (3 miliardi di sterline).

Ma alla forza di polizia viene chiesto di risparmiare 300 milioni di euro (260 milioni di sterline) durante quel periodo.

Il servizio carcerario avrà un bilancio di 600 milioni di euro (500 milioni di sterline) nei prossimi 4 anni. Ma dovrà riuscire a tagliare i costi per quasi 80 milioni di euro (65 milioni di sterline).

Il ministro della Giustizia David Ford ha affermato: “Ciò che abbiamo fatto è assicurarci la massima protezione possibile per i servizi di prima linea.

“C’è molto lavoro da fare per tagliare i costi del back office e per guardare all’efficienza in quel tipo di area”.