Il Police Ombudsman nordirlandese ha iniziato la sua indagine dopo l’utilizzo di tre proiettili di plastica da parte della polizia durante i disordini a Craigavon sabato sera

PSNI attaccata a Craigavon | Police attacked in Craigavon Al Hutchinson ha chiesto informazioni dopo il ritrovamento dei proiettili sparati durante i disordii nell’area di Tullygally Road.

La polizia sarebbe stata oggetto del lancio di mattoni, bottiglie e spranghe di ferro, che hanno causato il danneggiamento di tre Land Rover.

L’ispettore capo della PSNI per la zona riferisce che gli agenti potevano morire nell’attacco.

Il riot è iniziato dopo l’intervento della polizia nella zona di Tullygally Road, sabato pomeriggio, per la presenza di un oggetto sospetto.

Il presunto ordigno è stato utilizzato per attirare i poliziotti nella zona e mentre gli agenti stavano creando un cordone di sicurezza, sono stati attaccati. Lo riferisce l’ispettore capo Jason Murphy.

I proiettili di plastica sono stati sparati a poca distanza l’uno dall’altro intorno a mezzanotte.

Il Police Ombudsman chiede informazioni a chiunque abbia visto sparare i tre proiettili di plastica o conosca le circostanze nelle quali ciò e avvenuto.