Il Policing Board sta per valutare l’impatto di un rapporto del Tribunale Europeo per i Diritti Umani sui poteri di Stop & Search in Irlanda del Nord

C’è stato un notevole incremento nell’uso delle perquisizioni compiute in base alla Sezione 44 lo scorso anno, in coincidenza con l’aumento dell’attività repubblicana.

Tra l’1 luglio ed il 30 settembre 2009 sono state compiuti 10.265 Stop & Search (Fermo e Perquisizione) in base alla Sezione 44 del Terrorism Act (Legge sul Terrorismo).

Nello stesso periodo del 2008 i fermi sono stati 1.657.

Basil McCrea, membro del Policing Board, ha confermato che l’impatto della recente decisione della Corte Europea per i Diritti Umani riguardante le sezioni 44 e 45 del Terrorism Act 2000 sull’attuale pratica della PSNI “sarà adesso valutata”.

Ha detto: “Lo Human Rights and Professional Standards Committee del Policing Board continuerà a monitorare i poteri dello Stop & Serarch e verificare la corretta applicazione.

“Robuste misure anti-terrorismo sono vitali, specialmente alla luce della gravità dell’attuale situazione. E’ appropriato e giusto che una forza di polizia possa utilizzare strumenti come i poteri di Stop & Search, per contrastare le attività terroristiche”.