Ulster Defence RegimentUn memoriale in ricordo di due soldati dell’Ulster Defence Regiment che persero la vita in un attacco esplosivo dell’IRA è stato danneggiato dai vandali.

Le corone di papaveri ed i tributi floreali furono lasciati la scorsa settimana per segnare il 22° anniversario della morte dei soldati James Cummings e Fredrick Starrett, uccisi dall’IRA in Royal Avenue, nel centro di Belfast, il 24 febbraio 1988.

I due soldati, entrambi ventiduenni quando furono uccisi, morirono mentre erano di pattuglia, quando l’IRA fece detonare una bomba radiocomandata nascosta dietro i tabelloni pubblicitari.

Starred si trovava nell’UDR da soli 4 mesi. Era un predicatore laico e membro della Sandown Free Presbyterian Church a East Belfast.

Cummings era arruolato da due anni, ed era membro della Johnston’s Golden Star Orange Lodge.

Per onorare la memoria dei giovani soldati, entrambi orangisti, gli Ulster Defenders of the Realm LOL 710 organizzano una marcia annuale e un servizio memoriale l’ultimo sabato di febbraio.

La marcia, partita quest’anno il 27 febbraio da East Belfast, ha visto la partecipazione di circa 500 persone.

Le corone ed i fiori, lasciati all’albero davanti a Castle Court, sono state trovate divelte lunedì mattina. Si ritiene che il vandalismo è avvenuto durante la notte tra domenica e le prime ore del lunedì. I resti dei fiori sono stati rimossi.

Un portavoce della Country Grand Orange Lodge of Belfast ha condannato il danneggiamento del memoriale e parlato di “vandalismo settario”, dicendo: “Le corone ed i fiori erano state lasciate in Royal Avenue per onorare la memoria di due fratelli uccisi dall’IRA, che hanno servito con coraggio nell’Ulster Defence Regiment.

“Le preghiere ed i pensieri del Ulster Defenders of the Realm LOL 710, gli organizzatori del servizio annuale durante il quale vengono deposte le corone di fiori, sono con le famiglie, preoccupati che questo vandalismo settario senza dubbio aggiungeranno dolore al loro dolore”.