Due cannoni ad acqua sono stati inviati a Dublino visto l’innalzarsi della sicurezza per la storica visita della Regina nella Repubblica d’Irlanda del prossimo fine settimana

Cannone ad acqua | Water cannonLa Regina è attesa il 17 maggio nella capitale irlandese per una visita di tre giorni, la prima da quando l’Irlanda ha conquistato l’indipendenza.

La visita è vista come un simbolo del miglioramento delle relazioni tra Regno Unito ed Irlanda, tuttavia la persistente minaccia proveniente dai gruppi repubblicani ha portato a preoccupazioni per la sicurezza.

Dopo l’omicidio del poliziotto cattolico Ronan Kerr, ed un raduno della Real IRA a Derry che si opponeva alla visita della Regina, il ministro degli esteri irlandese Eamon Gilmore ha detto che precauzioni “molto forti” saranno messe in campo.

“Abbiamo notato minacce pressanti venire da questi gruppi nelle ultime settimane” ha riferito mercoledì Gilmore a RTÉ radio.

“Il governo è preoccupato per qualsiasi minaccia, e le disposizioni di sicurezza sono molto forti.

“Nel nostro Paese abbiamo una grande tradizione di accoglimento dei visitatori di Stato – ne abbiamo avute molte nel passato e c’è un grande quantitativo di esperienza nell’organizzare disposizioni di sicurezza per tali visite”.

Parte di queste disposizioni riguarderanno due cannoni ad acqua della PSNI, prestati dalla polizia nordirlandese alla Garda Siochana in una mossa di collaborazione che, dice, “non è inusual”.

Un comunicato fa sapere: “Stiamo fornendo materiale ad An Garda Síochána per la visita reale. Non è inusuale perché PSNI e Garda hanno lavorato insieme in numerose occasioni, così questa volta forniamo veicoli e non poliziotti”.

Nel frattempo la prossima visita del presidente americano Barack Obama nella Repubblica ha sollevato preoccupazioni per la sicurezza internazionale, in seguito alla morte di Osama Bin Laden.

Il ministro degli Esteri Eamon Gilmore ha continuato: “Anche senza la morte di Osama Bin Laden le disposizioni di sicurezza sarebbero state molto serrate e globali, ma terremo conto di qualsiasi minaccia percepita”.

La visita della Regina avrà luogo dal 17 al 20 maggio mentre la vista del presidente Obama dovrebbe avvenire verso fine maggio.