Un ragazzo di 14 anni è stato arrestato per comportamento riottoso a Derry, mentre il numero due della polizia fa appello alla calma dopo 24 ore in cui disordini sono scoppiati in tutta l’Irlanda del Nord

Riot a DerryL’adolescente è stato fermato dopo che una grande folla si era riunita ed un furgone era stato sequestrato e dato alle fiamme nella zona tra il Free Derry Corner e Fahan Street, nel Bogside.

La polizia ha anche recuperato un gran numero di bottiglie molotov durante le violenze che hanno seguito le celebrazioni unioniste del 12 di luglio.

Anche nel Waterside delle bande hanno causato disagio nella zona di Ardmore Road. Gli automobilisti sono stati avvisati di evitare la zona di Orchard Road a Strabane per i disordini scoppiati nell’area.

L’Assistente al Comandante della polizia Alistair Finlay afferma che, mentre la maggior parte delle parate in tutto il Nordirlanda sono passate pacificamente, ci sono stati problemi di ordine pubblico a Belfast, Derry e altre zone della provincia e ciò è “totalmente inaccettabile”.

“Le ultime 24 ore sono state un periodo molto difficile per le comunità e la polizia in Irlanda del Nord”, ha detto.

Ad Armagh, un gran numero di giovani si sono riuniti nell’area di Friary Road poco dopo le 21, bevendo ed incendiando pneumatici.

Poco dopo, un’autovettura è stata sequestrata e data alle fiamme in Killylea Road.

Anche a Ballymena, nel quartiere di Dunclug, un’auto è stata incendiata.

Daithi McKay, parlamentare shinner per North Antrim, ha scritto su Twitter: “Auto incendiate anella zona nord di Ballymena, un finto allarme bomba, le uniche vittime sono gli abitanti di questi quartieri”.

In precedenza alcuni giovani hanno dato fuoco ad un pneumatico e lanciato pietre nella zona di Cowen Road a Newry, intorno alle 18:30.

A Belfast un gruppo di giovani aveva incendiato una macchina in Stewart Street e lanciato pietre ed altri oggetti contro la polizia.

Deviazioni sono state create in Oxford Street, May Street, Queen Elizabeth Bridge e East Bridge Street.

L’Assistant Chief Constable Finlay prosegue: “Mentre elogio il coraggio e la leadership di molte persone nelle comuità, che hanno lavorato senza sosta per ridurre i disordini e placare le tensioni – tutti noi dobbiamo continuare a lavorare per costruire e mantenere la calma in tutta l’Irlanda del Nord.

“I miei colleghi stanno lavorando di continuo pr proteggere la comunità in Irlanda del Nord e abbiamo sufficienti risorse in campo per fare questo”.