L’autista ha evitato ferite ma è stata lasciata molto scossa dopo essere stata sequestrata nella seconda sera di disordini a Newtownabbey

Riot a Rathcoole, NewtownabbeyL’autobus è stato preso alla rotatoria di Cloughfern nella serata di martedì, prima che il veicolo venisse dato alle fiame presso il quartiere di Rathcoole.

“E’ stata un’esperienza terribile e una cosa assolutamente disgraziata e vigliacca da fare”, afferma Michael Dornan del sindacato Union, che rappresenta gli autisti di autobus.

Avvertendo che i servizi saranno ritirati se gli autisti vengono messi a repentaglio, ha aggiunto: 2La gente dipende dal trasporto pubblico per andare al lavoro, a scuola, a fare acquisti – questo attacco impedisce alla gente tutto ciò”.

Sono state lanciate diverse molotov contro gli agenti di polizia in pattuglia nella zona.

L’attacco contro la lavoratrice di Translink giunge dopo che un altro autista è stato sequestrato lunedì sera – trascinato fuori dal proprio automezzo e picchiato, subendo una grave lesione al volto. All’interno dell’autobus era stata versata della benzina.

Il lavoratore comunitario Phil Hamilton accusa gli “elementi anti-sociali” per la violenza.

“Credo che ci sia un gruppo nell’area che non rappresenta nessuno”, ha riferito a Utv.

“E c’è un semplice messaggio che scaturisce – queste persone devono prendere possesso, questa è la nostra comunità che stano colpendo”.

In un appello diretto ai giovani coinvolti, e ai loro genitori, Hamilton ha aggiunto: “tutto questo deve terminare il prima possibile”.

La polizia ha chiesto a chiunque abbia influenza nella comunità di persuadere la gente dal tenere comportamenti riottosi.

Hano anche chiesto ai genitori legati alla Polizia di prendersi le responsabilità per i figli, assicurandosi non vengano coinvolti nei disordini.

Gli automobilisti sono stati avvertiti di evitare Cloughfern Corner lungo Doagh Road e Station Road.

Lunedì sei automobili ed un autobus sono stati distrutti nella violenza che ha causato danni per oltre 200.000 sterline.