Attacco razzista a East Belfast | © Utv
Due uomini e una donna sono stati arrestati in collegamento con gli attacchi razzisti a East Belfast.

Una pistola, munizioni e droghe sono state ritrovate durante le perquisizioni nella zona di Castlereagh, avviate dopo l’incremento degli episodi razzisti in tutta la vittà di Belfast.

Gli arresti sono stati compiuti dalla squadra PSNI che gestisce l’Operazione Reiner.

I due uomini – di 41 e 43 anni – e la donna – di 41 anni – sono stati arrestati in base alla Legge sul Terrorismo.

I tre restano in custodia della polizia nordirlandese.