Real UFF

Un oscuro gruppo paramilitare lealista si sta impegnando a colpire i repubblicani. Un portavoce della “Real UFF” ha chiamato il Sunday World e, utilizzando un’apposita parola in codice, si è assunto la reponsabilità per l’attacco con pipe bomb contro un club GAA a Ahoghill

L’uomo che ha telefonato ha affermato che il gruppo al quale appartiene si era mosso contro un lealista locale.

Il portavoce della “Real UFF” ha sostenuto che l’uomo ha lasciato la zona di Ahoghill, ma ha spiegato che se farà ritorno, verrà assassinato.

La “Real UFF”, ha proseguito l’uomo, sta pianificando una serie di attacchi violenti contro alcuni noti repubblicani abitanti in zona.

All’inizio di questo mese, una pipe bomb artigianale è esplosa presso un club GAA a Ahoghill, Contea di Antrim.

L’ordigno è parzialmente esploso presso i campi di Cloney Gaels in Crosskey Road lo scorso 8 febbraio, provocando lievi danni alla proprietà.

Lo scoppio ha infranto due finestre e provocato piccole bruciature.

I resti della bomba, tra cui un tubo in metallo, due pile, due timer e vari cavi elettrici, sono stati scoperti quella mattina da un membro del club e successivamente sono stati portati via dalla polizia per un ulteriore esame.

Daithy McKay, parlamentare dello Sinn Fein, ha messo in guardia da attacchi vendicativi..

“Non ho dubbi che sia stato un attacco deliberato dei lealisti contro il club GAA”.

L’attacco con pipe bomb è avvenuto il giorno prima della partita tra Antrim e Wicklow, sebbene la partita sia stata disputata lo stesso.

Quest’ultima assunzione di responsabilità è destinata a rinnovare i timori tra i membri locali della GAA.

In precedenza il club era stato attaccato nel 2009, quando una macchina bruciata era stata scaricata sui campi da gioco, dopo l’attacco contro tre chiese cattoliche.

Un lealista ha respinto la “Real UFF” quale organizzazione credibile.

“Questa potrebbe essere una bandiera di comodo per due persone” ha detto.