Sir Empey dice all’Orange Order di essere cauto sulla chiamata alla protesta contro la visita del Papa in Gran Bretagna

Sir Reg Empey | UUP | Orange OrderIl leader dell’Ulster Unionist, membro anche dell’Orange Order, ha detto che la protesta mette la regina in una posizione difficile.

L’Orange Order aveva affermato di non poter accogliere positivamente la visita di Papa Benedetto XVI in Gran Bretagna per “ragioni bibliche”.

L’organizzazione ha chiesto ai cittadini britannici, soprattutto ai suoi membri, di dimostrare contro la visita.

Reg Empey parla di scelta poco saggia.

“La guida di una chiesa può partecipare ad una visita pastorale ai membri di tale chiesta”, ha affermato.

“Il pericolo per alcuni fratelli orangisti è che hanno bisogno di essere consci della posizione della regina che è anch’essa alla guida.

“Il Papa può venire nel Regno Unito solo su invito della regina e penso ci sia bisogno di molta attenzione a come la gente affronta la questione”.

Il viaggio, che non comprende l’Irlanda del Nord, è il primo effettuato da un pontefice nel Regno Unito.

L’Orange Order è un’organizzazione protestante che ritiene di difendere le libertà civili e religiose dei protestanti e cerca di difendere il potere e la discendenza di un monarca protestante per il Regno Unito.

L’organizzazione è conosciuta per le sue parate in Irlanda del Nord e molti dei politici unionisti sono suoi membri.