Fallisce l’appello legale del killer lealista Michael Stone, che cercava di ribaltare le condanne per il tentato omicidio dei leader dello Sinn Fein Gerry Adams e Martin McGuinness

Michael Stone @ StormontLa Corte d’Appello ha avallato il verdetto precedente, secondo il quale le sue azioni nel corso di un assalto solitario a Stormont nel novembre 2006 erano in grado di costituire un tentativo di omicidio verso i politici shinner.

Respingendo l’appello di Stone, il Lord Chief Justice Sir Declan Morgan ha detto che il disabile di 55 anni aveva preparato un arsenale, si era recato al Palazzo del Parlamento, utilizzando esplosivi per creare un diversivo che gli avrebbe consentito di entrare nella Camera dell’Assemblea e cercare i suoi obiettivi.

Sir Declan ha dichiarato: “Siamo soddisfatti che l’accensione di una miccia possa essere detto parte della esecuzione o l’attuazione del piano per uccidere i signori Adams e McGuinness e quindi più che meramente preparatoria per l’attuazione di tale piano.

“Non esprimiamo punti di vista sulla questione se gli atti che precedono l’accensione della miccia erano sufficienti”.

Michael Stone è stato condannato a 16 anni per tentato omicidio e altri reati, compresi il possesso di esplosivi e di un arsenale di armi.

Il killer lealista sosteneva di essere stato impegnato in un atto di Performance Art quando si recò a Stormont nel giorno della nomina di Ian Paisley e McGuinness a primo ministro e vice primo ministro dell’Irlanda del Nord.

L’icona lealista era armato di coltelli, di un’ascia, di una garrota e di un sacchetto per aeroplano contenente fuochi d’artificio esplosivi, liquidi infiammabili, una bomboletta di gas butano e micce.

Puntò una pistola a una guardia di sicurezza che lo aveva scoperto a scrivere graffiti sui pilastri davanti al palazzo del Parlamento, mettendolo in guardia: “È meglio che corri o sei un dannato uomo morto”.

Stone, che soffre di neuropatia motoria ereditaria, è stato sopraffatto dalle guardia all’ingresso, dopo aver tentato di incendiare il sacchetto con gli esplosivi per gettarlo nel salone principale.

Emettendo la sentenza accanto ai giudici Higgins e Girvan, Sir Declan ha sottolineato come Stone rilasciò una serie di false dichiarazioni.

Mentì parlando delle micce, mentì riguardo alla bombola del gas che sarebbe stata vuota e dicendo che nella sua borsa c’era solo olio per riscaldamento.

L’assalto di Stone a Stormont avvenne sei anni dopo il suo rilascio anticipato da una condanna all’ergastolo, come stabilito dai termini dell’Accordo del Venerdì Santo.

Era stato incarcerato per un attacco con armi da fuoco e granate contro un funerale di membri dell’IRA al cimitero di Milltown, nel 1988, in cui vennero uccisi tre uomini.

Prima di essere rimandato in custodia ha gridato: “La verità verrà fuori, signori, credetemi”.