Bomba a LurganI tre uomini arrestati ieri in collegamento con l’attacco esplosivo, che ha provocato ferite a tre bambine, sono stati rilasciati.

L’ordigno esplose in un bidone dell’immondizia mentre la polizia indagava su un altro allarme bomba riguardante la vicina scuola primaria.

Tre bambine, di età compresa tra 2 e 12 anni, hanno subito lievi ferite.

La polizia aveva fermato i tre uomini durante un’operazione di ricerca nella città, prelevando alcuni oggetti per ulteriori indigeni.

Gli uomini sono stati rilasciati senza alcuna accusa.

I repubblicani sono stati accusati di aver lasciato la bomba che è esplosa senza alcun avvertimento.