massereeneGli investigatori hanno rilasciato l’uomo che stavano interrogando sulla morte dei due soldati britannici ad Antrim.

L’uomo fermato, 44 anni, era trattenuto a Magherafelt.

Gli ufficiali coinvolti nell’operazione hanno eseguito perquisizioni a Pomeroy e a Dungannon, Contea Tyrone.

I genieri Patrick Azimkar e Mark Quinsey furono colpiti a morte mentre ritiravano delle pizze presso la caserma Massereene il 7 marzo.

Due fattorini, tra cui un polacco, sono stati feriti nell’attacco, rivendicato dalla Real IRA.

Il repubblicano Colin Duffy, 41 anni, è stato accusato per la morte dei due soldati.

In aggiunta alle due accuse di omicidio, Duffy è imputato per cinque tentati omicidi e possesso di armi e munizioni.