James McAfee, 28 anni, è stato accusato della morte del lavoratore comunitario cattolico Kevin McDaid

Arresto per omicidio McDaid | Arrest over murder of McDaidL’undicesima persona accusata dell’omicidio settario di un lavoratore comunitario cattolico in Irlanda del Nord è comparso oggi in tribunale.

Kevin McDaid fu picchiato a morte da una banda di lealisti a Coleraine, lo scorso maggio, al termine della stagione calcistica scozzese. Il padre di quattro figlio fu assassinato vicino alla sua abitazione in Somerset Drive, nel quartiere nazionalista di Heights.

Oggi James McAfee, 28 anni, è apparso nel tribunale di Ballymena accusato della morte di McDaid e del tentato omicidio di un altro cattolico, Damien Fleming, sempre proveniente dallo stesso quartiere.

McAfee, di Lisnablagh Road, Harpurs Hill, Coleraine, deve rispondere anche di altre tre accuse, tra cui aggressione contro la vedova McDaid.
Il giudice ha respinto la richiesta di rilascio su cauzione.