La decisione del tribunale sull’avvio del procedimento penale contro il repubblicano Colin Duffy per i due omicidi di Massereene Barracks è stata aggiornata a giovedì

Colin DuffyL’udienza, che dovrà decidere se ci sono prove sufficienti per procedere con un processo completo, avrebbe dovuto tenersi martedì presso la Antrim Crown Court, ma è stata subito aggiornata a giovedì.

Colin Duffy, quarantaduenne di Lurgan, e Brian Shivers, 45 anni di Magherafelt, sono accusati della morte dei genieri Patrick Azimkar e Mark Quinsey in un attacco compiuto dalla Real IRA nel marzo 2009.

Entrambi gli uomini respingono le accuse.

Il caso si basa solo su prove del DNA.

I due soldati furono uccisi e altre 4 persone ferite quando gli uomini della Real IRA spararono circa 60 colpi mentre i genieri ritiravano delle pizze fuori dalla caserma di Antrim.

Patrick Azimkar aveva 21 anni e veniva da Londra, sebbene la madre fosse di Derry.

Mark Quinsey, 23 anni, proveniva da Birmingham.

Entrambe le vittime facevano parte del 38° Reggimento Genio.

Al momento dell’attacco, stavano preparandosi ad essere trasferiti in Afghanistan.