Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Una serie di immagini, prelevate da Internet, dei violenti scontri avvenuti lunedì sera a Short Strand.

Si è trattato di un attacco orchestrato dalla brigata East Belfast dell’Ulster Volunteer Force, che ha assalito le abitazioni nazionaliste del quartiere.

Bottiglie molotov, mattoni, bottiglie, paint bomb e altri oggetti sono stati lanciati da un gruppo di paramilitari vestiti in tuta mimetica, passamontagna e guanti in lattice.

L’attacco, secondo quanto riportato anche da Alex Maskey dello Sinn Fein, è iniziato in Mountpottinger Road, per spostarsi in Strand Walk e giungere infine in Bryson Street, dove i lealisti hanno nuovamente attaccato la chiesa di San Matteo.

La PSNI conferma l’uso di armi da fuoco da parte delle due fazioni. Due persone sono state ferite alle gambe dai proiettili sparati lungo la Peaceline. Una Land Rover della polizia sarebbe stata incendiata.

Galleria fotografica | Photogallery

Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011Short Strand, East Belfast, 20 giugno 2011

Le foto inserite nella galleria provengono da Internet