Carl Reilly ha chiesto alle comunità repubblicane di tutta Belfast di essere vigili dopo l’attacco settario di lunedì sera a Short Strand

Republican Network for Unity | RNUReilly ha detto: “L’attacco vergognoso contro i residenti di Short Strand è stato chiaramente organizzato dalla UVF e noi mettiamo apertamente in discussione il loro cessate-il-fuoco. I residenti locali hanno detto a RNU che la RUC/PSNI non ha fatto nulla per fermare i 100 uomini mascherati e armati che hanno preso d’assalto l’area a partire da Albertbridge Road. Che ha provocato l’attacco a decine di abitazioni nazionaliste. Se non fosse stato per i giovani della zona di respingere gli squadroni lealisti, è molto probabile che qualcuno avrebbe perso la vita.

Un certo numero di attivisti RNU erano a Short Strand ieri sera, dove hanno assistito agli intensi attacchi lealisti con bottiglie molotov su quella comunità orgogliosa. Dove decine di cittadini anziani e anche famiglie hanno dovuto abbandonare le proprie case per sicurezza. Abbiamo anche visto numerosi giovani che hanno subito lesioni a causa di proiettili di plastica sparati dalla nuova RUC.

Reilly ha concluso; ‘Republican Network for Unity elogia la comunità di Short Strand per la difesa efficace della loro area di fronte alle aggressioni lealiste e a quelle della RUC/PSNI. Offriamo loro il nostro pieno sostegno e solidarietà”.