MaghaberryGiovedì 6 maggio i POWs (Prisoners of War – Prigionieri di guerra) nella prigione di Maghaberry hanno aumentato le loro proteste a causa del continuo deterioramento delle condizioni carcerarie.

In un comunicato del POW Department, il Republican Sinn Fein ha riferito che i secondini stanno rendendo più dura possibile la vita dei prigionieri.

“La loro violenza nei confronti di un POW mentre veniva trasferito nel blocco delle punizioni ha fatto scoccare l’incremento della protesta. I secondini indossavano passamontagna mentre lo trascinavano, per un periodo indefinito, nel blocco delle punizioni.

“La loro attitudine aggressiva verso i prigionieri va di pari passo con l’attitudine (aggressiva) della RUC/PSNI nei confronti dei parenti dei prigionieri repubblicani. Una famiglia ha subito incursioni (da parte della RUC/PSNI) in casa per 18 volte negli ultimi 2 anni, l’ultima settimana scorso. La famiglia ha un figlio in carcere ed un altro fermato per tre giorni nelle ultime settimane.

“I prigionieri con cure da lungo-degenti non hanno ricevuto le medicazioni per settimane, con il risultato di un peggioramento dei loro problemi di salute; gli effetti a lungo termine di questa situazione non possono venire immaginati.

“Il governo britannico ed il Prison Service stanno facendo come ‘Maggie Thatcher’ con i prigionieri, nella speranza di spezzare la loro resistenza. Non hanno imparato nulla sulle lezioni degli ultimi 40 anni?

“Chiudendo gli uomini in cella per 23 ore al giorno, effettuando continue strip-search (perquisizioni corporali), e privandoli di cibo, medicinali ed esercizio fisico riescono solo a rafforzare la loro determinazione.

“CI impegnamo a fornire loro il nostro continuo sostegno”