Bloody Sunday - 30 gennaio 1972 - 30 January 1972Una visita della Regina d’Inghilterra – Elizabetta Windsor e di suo marito Filippo nella città di Derry è stata condannata dal Republican Sinn Fein.

Un portavoce dell’organizzazione, che ha potuto osservare la massiccia operazione di sicurezza messa in atto prima del loro arrivo, ha detto che non è benvenuta nella città dove i suoi paracadutisti uccisero 14 persone nel Bloody Sunday.

“Un’imponente operazione di sicurezza era stata attivata per tutto il giorno intorno a Campsie e Eglinton. Ora è chiaro il motivo di tale operazione.

“Il personale della RUC a bordo di Land Rover e di auto senza contrassegni sono giunte in forze nell’area. Elicotteri volteggiavano sulla zona. Un corteo di autovetture alla fine è comparso con un gran numero di motociclette con le luci lampeggianti”.

Un altro testimone oculare nelle vicinanze dell’aeroporto ha riferito della presenza di cecchini in cima ai tetti prima dell’arrivo della Windsor che, salita in un corteo di auto, è stata portata via velocemente.

Il portavoce ha aggiunto che “Derry è il luogo dove l’esercito ha assassinato 14 persone durante il Bloody Suday. E’ ancora tenuta sotto la giurisdizione britannica per mezzo delle armi. In quanto tale, lei non è la benvenuta a Derry o in qualsiasi altra parte d’Irlanda”.