Belfast High Court | Alta Corte BelfastL’Alta Corte di Belfast ha stabilito che le linee guida ufficiali sull’aborto in Irlanda del Nord dovranno essere ritirate.

Un giudice ha deciso che mancano chiare e accurate spiegazioni in due aree che si occupano di consulenza e obiezione di coscienza.

L’azione contro le linee per l’aborto è stata portata avanti dalla Society for the Protection of the Unborn Child, secondo cui le regole sono fuorvianti e non accurate dal punto di vista legale.

Le linee guida furono introdotte a marzo dal Ministero della Salute nordirlandese e sono state le prime ad essere stampate per i professionisti che devono provocare l’interruzione di gravidanza.

L’aborto è illegale in Irlanda del Nord, tranne in alcuni casi limite ossia quando la vita della futura madre o la sua salute mentale vengono considerate a rischio.