Un parlamentare dello SDLP Assemblea, espulso dal partito per i suoi appelli per l’unità dei nazionalisti, è stato reintegrato.

Declan O'Loan | SDLPDeclan O’Loan, parlamentare di North Antrim, ha scatenato polemiche tra le file dello SDLP dopo aver suggerito l’esame della possibilità di formare un partito unico nazionalista con lo Sinn Fein .

Margaret Ritchie, indignata leader SDLP aveva ritirato il mandato dell’onorevole O’Loan nell’Assemblea e lo privò di due posti occupati nelle varie Commissioni, ma il venerdì ha detto che il parlamentare era tornato all’ovile.

O’Loan rilasciò la sua dichiarazione esplosiva di maggio, senza l’autorizzazione della direzione, ma fu poi costretto a ritrattare la sua proposta perché “non rappresenta la politica di partito”.

“Posso confermare che il mandato assembleare è stato restituita a Declan O’Loan con effetto immediato”, afferma la Ritchie.

“Dalla sua elezione all’Assemblea nel 2007, Declan ha dimostrato di essere un portavoce capace e abile nel portafoglio di finanziamenti e anche personali e di prima classe MLA.

“Egli ha anche lavorato come dirigente responsabile del Comitato Standards and Privileges (Comitato sulle norme e sui privilegi) di Stormont e vice -presidente della cultura, delle arti e adesso occuperà nuovamente quei posti”.

“Il partito è ora in attesa della prossima fase della politica su questa isola e non vi è alcun dubbio che Declan O’Loan giocherà una parte integrante e darà un contributo enorme ad un progressivo e dinamico SDLP”, ha aggiunto.

Nel momento in cui la controversia scoppiò, lo Sinn Fein sostenne che l’onorevole O’Loan,reagì ad un aumento del voto repubblicano nel suo collegio elettorale alle elezioni generali .

Lo Sinn Fein ha detto che lo SDLP rischiava di perdere la sua sede di North Antrim alle prossime elezioni di maggio per Stormont.