Un membro della Real IRA, sotto indagine in Lituania per un collegamento con il progetto di contrabbando di armi, è stato trovato morto nella sua casa nella Contea di Meath

La polizia irlandese ha detto che nessuno viene ricercato per la morte di Seamus McGreevy, 56 anni, trovato nel fine settimana.

Le autorità lituane stavano cercando di ottenere l’estradizione di McGreevy.

Nel 2001 subì una condanna a 4 anni di carcere dopo aver ammesso il suo ruolo in un campo di addestramento della Real IRA nel 1999.

Insieme a lui furono condannati altri cinque uomini, arrestati quando la polizia entrò in una fattoria nella Contea di Louth e trovò un improvvisato poligono di tiro in una cantina in disuso.

Un fucile d’assalto, una mitragliatrice ed una pistola semiautomatica furono trovati durante l’operazione.

Un altro uomo, Michael Campbell, è sotto processo in Lituania per il presunto ruolo nel contrabbando di armi.

L’Irish Times ha riportato che McGreevy era “stressato e sotto una grave pressione” dopo la scoperta di una coltivazione di cannabis in una sua proprietà ceduta in affitto.