La polizia di Derry ha accusato formalmente un secondo uomo in collegamento con l’autobomba esplosa davanti alla stazione di Strand Road la scorsa settimana

Derry, Strand RoadL’uomo, 53 anni, è accusato di una serie di reati, compreso possesso di armi da fuoco e munizioni con l’intento di causare danni a vite umane e possesso di un’arma proibita.

Dovrebbe comparire lunedì in aula presso la Derry Magistrates Court.

Venerdì un quarantaduenne era in aula e ha negato tutte le accuse collegate con lo stesso attacco bomba.

La Real IRA ha rivendicato la responsabilità per la bomba con un comunicato nel quale ha utilizzato il nome di Oglaigh na hEireann.

Un tassista era stato costretto con la forza a portare la sua vettura presso la stazione di polizia dopo che uomini a volto coperto avevano caricato 200 libbre di esplosivo artigianale sul taxi.