Dovrebbe costare circa 6 milioni di sterline (poco meno di 7 milioni di euro) la decontaminazione di una ex base dell’esercito inglese a Derry

HiberniaIl sito di Fort George è stato scelto come luogo per il Progetto Kelvin, ma più di metà sito è contaminato da metalli pesanti.

Il Progetto Kelvin è un’iniziativa di telecomunicazione che dovrebbe portare grandi benefici all’economia locale.

La compagnia che porta avanti la rigenerazione del sito, la Ilex, comunica l’inesistenza di pericoli per la salute delle persone.

Nel luogo dove sorge la ex base militare verrà costruita una centrale per le telecomunicazioni.

La centrale sarà il punto di collegamento tra la rete di telecomunicazioni nordirlandese e il cavo transatlantico a fibre ottiche.

Il cavo collegherà direttamente l’Irlanda del Nord con gli Stati Uniti per la prima volta.

Il Nordirlanda si congiungerà al cavo Hibernia North Transatlantic, situato a 22 miglia a nord della costa.

Il cavo a fibre ottiche, che corre sul fondale marino, permetterà il collegamento diretto anche alla rete di telecomunicazioni della Repubblica d’Irlanda.

Il progetto ha innalzato controversie a causa della disputa sul luogo nel quale sarebbe dovuta sorgere la centrale telefonica.

Originariamente era stata prevista a Derry, ma il Department of Enterprise (Dpartimento per le Imprese) decise di spostarla a Coleraine (vedi immagine).

La decisione fu nuovamente ribaltata in seguito ad una campagna portata avanti dai politici e dagli uomini d’affari di Derry.

A febbraio, il ministro Arlene Foster confermò lo spostamento della centrale telefonica nuovamente a Derry.