I beni di un uomo di South Armagh, accusato alla Casa dei Comuni di essere uno dei più spietati membri dell’IRA, sono stati sequestrati dalla Serious Organised Crime Agency

Murales IRALa SOCA (Serious Organised Crime Agency) ha avuto il beneplacito di un ordine del tribunale di prendere controllo delle proprietà e dei conti bancati appartenenti a Sean Gerard Hughes di Aghadavoyle Road a Drumintee.

Il parlamentare di East Belfast e ora leader del DUP, Peter Robinson, utilizzò l’immunità parlamentare nel dicembre 2002 per collegare Hughes all’esplosione di South Quay a Canary Wharf, a Londra, nel 1996, che provocò la morte di due persone e concluse il cessate-il-fuoco instaurato dall’IRA nel 1994.

Secondo Robinson, Hughes fu anche responsabile per la morte di 12 soldati a Warrenpoint, di un attacco con mortaio a Newry e dell’assassinio del giudice Maurice Gibson e di sua moglie Cecily nel 1987.

Sean HughesDisse che Hughes era il più “spietato assassino” nelle file dell’IRA.

Sean Hughes negò di essere un membro dell’Army Council dell’IRA.

L’agenzia ha stabilito che i beni sequestrati provenivano dal riciclaggio dei proventi di frodi ipotecarie ed evasione fiscale.

I beni congelati comprendono otto abitazioni in South Armagh, un appartamento a South Belfast, i proventi della vendita di altre tre case in South Armagh e alcuni conti correnti bancari.

L’agenzia ha anche preso possesso di beni appartenenti ad altre 10 persone abitanti in South Armagh, tra cui la moglie di Hughes, Annette.

Warrenpoint