Shankill Re-imagingUna trasformazione su larga scala di 10 murales paramilitari presenti nella zona di Lower Shankill è stata svelata.
I nuovi murales, realizzati con l’aiuto dei residenti della zona, rappresentano la storia e tracciano l’eredità sociale, culturale e industriale di Shankill.

Dallo scorso settembre quattro artisti – Lesley Cherry, Tim McCarthy, Ed Reynolds e Steven Tunley – hanno lavorato con i gruppi locali per identificare i soggetti per i nuovi murales nel rispetto del programma Re-imaging Communities (Ridisegnare le Comunità) proposto dal Belfast City Council.

I murales terminati, realizzati utilizzando una combinazione di capacità tradizionali unita a tecniche di produzione digitale, sono stati mostrati ufficialmente ieri. E’ il terzo di 11 progetti di sostituzione di murales paramilitari che avverrà a Belfast.

Ian McLaughlin, della Lower Shankill Community Association, ha detto che il progetto è stato un successo grazie al pieno sostegno della comunità locale.

“La nostra comunità ha capito che è giunto il momento di identificarsi con entrambe le culture ed eredità della nostra area ed ha anche preso l’opportunità di ritrarre alcune persone che, nel corso degli anni, hanno contribuito alla storia ed all’orgoglio della nostra area”, ha affermato.

Dopo un giro tra i nuovi murales, il sindaco di Belfast, Naomi Long, ha lodato il progetto come “un simbolo delle comunità che muovono verso un pacifico e luminosto futuro, senza dimenticare il passato ma guardando avanti.

“Questo è un primo esempio di ciò che significa il progetto – allontanarci dalle divisioni del passato verso un periodo di speranza, riflettendo l’eredità delle nostre diverse comunità in una maniera positiva”, ha detto.

Su ognuno dei nuovi murales ci sarà una placca dove verrà mostrato ciò che è stato sostituito. Tra i murales ridipinti troviamo:

  • il murales dedicato a Drumcree, in Boundary Way, rimpiazzato con un elenco di Shankill A-Z;
  • un murales sulla pulizia etnica in Hopewell Crescent, sostituito dalla dichiarazione dei diritti umani;
  • il dipinto sulla “C-Company” di Peter’s Hill, sostituito con la scritta “Benvenuti a Shankill”.