ihab shoukriIhab Shoukri è stato condannato a 15 mesi di carcere per il ruolo avuto nell’organizzazione di una dimostrazione di forza in un bar di North Belfast.

Shoukri, 34 anni, abitante in Westland Drive, ha ammesso di essere un affiliato e di supportare la formazione paramilitare lealista dell’Ulster Defence Association.

Anche Gary McKenzie, 36 anni di Clare Heights, Belfast, ha ricevuto la stessa condanna.

Il giudice del tribunale di Belfast ha asserito che il processo di pace in corso ha evitato per gli imputati una pena maggiore.

Ihab Shoukri, insieme ad altri cinque uomini, fu arrestato all’interno dell’Alexandra Bar a Belfast nel marzo 2006.

Gli altri due imputati, Alan McClean di 21 anni abitante anchegli in Westland Drive, e George McHenry, 46 anni di Ardoyne Road, hanno ricevuto una condanna a 12 mesi. La pena è stata sospesa.

Il proprietario del bar, John Davis, 50 anni, di Glebe Manor, è stato messo in prova per 2 ani e dovrà partecipare a corsi di disintossicazione dall’alcool.

“Per me sarebbe irrealistico per la corte chiudere gli occhi sugli importanti cambiamenti che hanno avuto luogo in questa società da quando questi crimini sono stati commessi”, ha detto il giudice.

“E’ indiscutibile che la ripresa delle istituzioni politiche locali, su basi condivise, ha coincise con il fondamentale declino, se non la virtuale scomparsa, delle attività terroristiche svolte da paramilitari repubblicani o lealisti”.

Tratto da Bbc Online