Un nuovo luogo verrà esaminato alla ricerca di uno degli “scomparsi” durante i Troubles

woman looking over field - donna guarda un campo
Il luogo si trova nella Contea di Louth, nella Repubblica d’Irlanda, dove si ritiene siano stati seppelliti i resti di Gerry Evans, di Crossmaglen.

Sarebbe stato ucciso 30 anni fa dall’IRA perché sospettato di essere un informatore.

La notizia giunge dopo l’approvazione di una normativa per aiutare i parenti dei Disappeared e di altre persone scomparse.

Il Presumption of Death Bill (Norma sulla Presunzione di Morte) permette all’Alta Corte di dichiarare che una persona scomparsa potrebbe essere morta e quindi emettere i certificati di morte.

La legge sarà operativa entro novembre.

Il ministro delle finanze Nigel Dodds ha introdotto la normativa indicando la possibilità, per l’Alta Corte, di dichiarare la presunta morte qualora una persona fosse scomparsa da oltre sette anni, rendendo disponibile il certificato di morte presso il General Register Office.

“Anche se un pezzo di carta non può cancellare o alleviare le sofferenze delle famiglie delle persone scomparse, potrebbe aiutare ad elaborare il lutto e portare alcune piccole misure di conforto”, ha detto il politico unionista.

Cinque ritrovamenti

Ci sono 14 persone “scomparse” durante i Troubles in Irlanda del Nord. Cinque corpi sono stati recuperati, ma i luoghi di sepoltura degli altri nove sono sconosciuti.

L’IRA ha ammesso la propria responsabilità per l’uccisione e la sepoltura di 10 dei 14 Disappeared mentre uno di loro è stato giustiziato dall’INLA. Restano senza attribuzione di responsabilità altre 3 persone, ma le famiglie ritengono siano vittime dell’IRA.

Evans fu uno dei due uomini di Crossmaglen a scomparire. La famiglia dell’altro uomi, Charlie Armstrong, ha rivelato di conoscere la zona dove è sepolto il proprio congiunto, ma ha bisogno di un aiuto concreto per individuare con precisione il punto di sepoltura.

Gerry Evans aveva 24 anni nel 1979 quando, viene riportato, è stato condotto in una zona paludosa poco oltre il confine e quindi giustiziato.

Charlie Armstong scomparve nel 1981. La sua famiglia ritiene che venne ucciso per aver cercato di resistere al furto della propria vettura.

Secondo i familiari di Armstrong il corpo è sepolto nella zona del confine e si sentono vicini al ritrovamento. Ma nonostante due cartine giunte anonimamente e un’estensiva opera di scavo lo scorso anno, non sono ancora riusciti a trovare il punto esatto della sepoltura.

Per la famiglia di Gerry Evans questa è la speranza di progredire nelle ricerche.

La palude verrà drenata e controllata questa estate.

Nel frattempo cartelli con appelli per eventuali informazioni saranno innalzati nelle strade ce entrano a Crossmaglen.

La speranza degli Armstrong è che possa portare nuova linfa per la ricerca ed hanno affermato di aver assoluto bisogno di far cessare il tormento che ha portato così tante ombre sulle loro vite.

I Disappeared

  • Seamus Wright – ottobre 1972 – Provisional IRA
  • Kevin McKee – ottobre 1972 – Proivisional IRA
  • Jean McConville – dicembre 1972 – Provisional IRA – Ritrovata nel 2003
  • Eamon Molloy – luglio 1975 – Provisional IRA – Ritrovato nel 1999
  • Columba McVeigh – ottobre1975 – Provisional IRA
  • Robert Nairac – maggio 1977 – Provisional IRA
  • Brendan Megraw – aprile 1978 – Provisional IRA
  • John McClory – maggio 1978 – Provisional IRA – Ritrovato nel 1999
  • Brian McKinney – maggio 1978 – Provisional IRA – Ritrovato nel 1999
  • Gerard Evans – maggio 1979
  • Danny McIlhone – luglio 1981 – Provisional IRA – Ritrovato nel 2008
  • Charlie Armstrong – agosto 1981
  • Eugene Simons – gennaio 1984 – Ritrovato nel 1984
  • Seamus Ruddy – maggio 1985 – INLA